Strani avvistamenti al CioccoShow di Bologna

Ieri, splendida e gelida giornata invernale di sole a Bologna, sono venute a trovarmi due amiche e abbiamo fatto un giro al CioccoShow, manifestazione dedicata a una delle più grandi passioni per i golosi.

Quest’anno gli stand erano posizionati attorno a Piazza Maggiore e nelle vie vicine; la mattina l’evento era visitabile, mentre nel pomeriggio era davvero affollatissimo. Comunque, buon per gli espositori!

Purtroppo non posso esagerare con il cioccolato, così mi sono concentrata sull’estetica e ho raccolto immagini delle cose più strane e curiose che ho avvistato al CioccoShow quest’anno.

Inizio con la mortadella di cioccolato, in omaggio alla città ospitante. Buona? Chi lo sa, ma senza dubbio divertente.

Per continuare con il reparto macelleria e formaggi, abbiamo ricotte, caciotte e salami.

Svoltato un angolo ho avvistato una torre di cioccolato / cremino: era il kebab di cioccolato!! Non potevo crederci, eppure ben due espositori mostravano il loro kebab di cioccolato tutti orgogliosi. Chissà com’era…e quali salse venivano usate come guarnizione!

E poi e poi: i cioccolatini di Bach (si chiamavano così?), 7 cioccolatini che, come i fiori di Bach, dovebbero aiutarci a risolvere i problemi e a trovare maggiore equilibrio. Magari non funzionano, ma sono sicuramente più piacevoli dei veri fiori. Questo è il mio e dentro ha la camomilla: vuoi vedere che c’è un fondo di verità?!

Concludo il tour delle stranezze cioccolatose con l’inedita coppia topino-tomino.

Oggi invece nevica e, mi dicono, il CioccoShow era deserto. Io ho tanto mal di gola e sono rimasta chiusa in casa, ma il CioccoShow è arrivato a domicilio 🙂

Al prossimo anno!

Annunci

10 thoughts on “Strani avvistamenti al CioccoShow di Bologna

  1. Salve.
    Avrei una domanda sui cioccolatini di Bach, per chiunque sapesse rispondermi o darmi qualche traccia da seguire.
    Io – goloso come pochi altri, alla perenne ricerca di sapori nuovi e curioso come una gazza – li ho comprati tutti e otto e devo dire che li ho trovati assai gradevoli.
    Il problema è che non ricordo quali sono gli aromi che caratterizzano ognuna delle otto varietà di cioccolatini; ora ho visto dalla foto pubblicata che il numero 5 ha i profumi della camomilla e del sandalo, ma… gli altri sette?

    Qualcuno sa che sapori hanno o ha un link da suggerirmi per saperne di più?
    Un saluto a tutti e un grazie di cuore a chi mi aiuterà.

  2. Ciao Ivano! Purtroppo non ho fatto altre fotografie a questo banco, ma sono riuscita a risalire al nome della cioccolateria (zoomando l’immagine a più non posso): si chiama La Cioccolateria Caput Villa di Rivanazzano (PV). Sul sito non parlano di questi cioccolatini, però credo saranno felici di rispondere alle tue curiosità di goloso 🙂 Ecco il link: http://www.caputvilla.it/
    Spero di esserti stata utile, ciao!
    Gaia

    • Ciao Gaia e grazie per la risposta.
      Avevo trovato il sito attraverso l’adesivo con cui allo stand era stato chiuso il sacchetto di cioccolatini che ho comprato, ma come hai visto anche tu non si parla di queste leccornie.

      Quando li ho comprati, la ragazza mi ha dato due fogli con le spiegazioni sui chakra e tutto il resto, ma non si parla degli aromi che caratterizzano i diversi cioccolatini… e sinceramente risalire dall’accordo dei sapori ai singoli profumi che li descrivono e li caratterizzano è parecchio difficile, almeno per me. Molto più faciule dire che quel cioccolatino è profumato di camomilla e sandalo, giusto per citare quello di cui sono sicuro.
      In rete ho trovato altri cioccolatini ai fiori di Bach ma dubito che siano la stessa cosa perchè l’aspetto è diverso.
      Bè, proverò a chiedere lumi via e-mail.

      Ancora grazie per la tua gentilezza e un saluto cordiale.
      Ivano.

      • Mi era venuto il dubbio che lo avessi già in effetti 🙂 Guardando da vicino la foto si nota che il numero 4 è allo zenzero e mimosa e il 6 sandalo e menta, ci ho fatto caso solo ora!

  3. Ho appena scritto ai signori di Caput Villa chiedendo lumi; ti farò sapere la risposta.
    Mi sono anche preso la libertà di segnalargli questa pagina dicendo loro che se ci risponderanno qui saranno i benvenuti: ora non resta che aspettare 🙂

  4. Ciao. A tutt’oggi nessuna risposta… toccherà aspettare di rivederli su qualche bancarella per sapere con precisione quali sono gli aromi di quei cioccolatini.
    Ci consoleremo a Natale, dalle nostre parti i golosi hanno vita facile…

    Spero che tu possa trascorrere un Natale sereno e un 2011 piacevolmente movimentato.
    Auguroni!! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...