Un buon Natale con i biscotti: l’epica preparazione

Anche quest’anno ho preparato in casa alcuni regali di Natale, un modo facile e, perché no, economico di fare gli auguri, una cosa che aspetto con ansia più o meno per 11 mesi.

Mi sono cimentata con i biscotti di pasta frolla per gli amici, usando una delle ricette di Luca Montersino, dal suo libro Peccati di gola, che spiega le preparazioni di base della pasticceria in tante varianti. Questo libro mi è piaciuto subito perché non spiega solo il “come” della pasticceria, ma anche il “perché” e la chimica degli ingredienti.

Prima di iniziare, ho osservato un minuto di silenzio e ho invocato Luca: guida la mia mano, sorveglia le mie mosse!

Ho iniziato a lavorare, per fortuna con l’impastatrice; a mano ci avrei messo molto di più, ma si può fare! Obiettivo: preparare 3 Kg di biscotti.

La ricetta che ho usato è la stessa di questo video:

Con l’impastatrice la sequenza per l’impasto è questa: unire burro e zucchero a velo, finchè diventano una crema morbida. Poi aggiungere i rossi d’uovo, non tutti insieme ma gradualmente. Successivamente vanno aggiunti la vaniglia, la scorza di limone e il sale. Alla fine, tocca alla farina setacciata.

A causa di un impegno improvviso, la mia pasta frolla finita è rimasta in frigorifero un giorno e mezzo e sono certa che il risultato sia stato buono anche per questo. Come minimo, va tenuta in frigorifero per 4 o 5 ore, impacchettata nella pellicola.

Dopo le ore di riflessione, ho tirato fuori la pasta frolla e ho iniziato a preparare i biscotti. Ho steso la pasta con il mattarello fino ad ottenere uno spessore di 3 mm, ho ritagliato i biscotti con le formine, li ho posizionati sulla teglia foderata con la carta da forno e li ho cotti per 20 minuti a 150°.

Il risultato? Delle frolle profumate e friabili, non eccessivamente dolci.

> Varianti

Ho tirato fuori i biscotti e li ho fatti riposare e raffreddare. Alcuni li ho tenuti così com’erano, altri sono stati hackerati con il cioccolato.

CIOCCOLATO NERO – Ho sciolto un etto di cioccolato al latte (che piace a me, ma il fondente è meglio!) con un cucchiaio di latte a bagnomaria e ho pucciato metà biscotto nel cioccolato. Poi ho appoggiato i biscotti sulla carta da forno per farli asciugare.

CIOCCOLATO BIANCO – Ho sciolto un etto di cioccolato bianco a bagnomaria con un cucchiaio di latte e ho cosparso la cioccolata con una forchetta sui biscotti appoggiati sulla teglia, creando degli schizzi. Ho lasciato i biscotti ad asciugare sulla carta da forno.

ROTOLINI ALLA NUTELLA – Una parte della pasta frolla è stata cotta in modo diverso: ho ritagliato un rettangolo e l’ho spalmato con una nota crema di nocciole, simbolo di perversione culinaria alla portata di tutti. Ho arrotolato la pasta su sé stessa e ho tagliato il salame a fettine.

Per arricchire ulteriormente il regalo e minare definitivamente la salute dei miei amici, ho preparato anche dei brownies seguendo una ricetta molto semplice, che ho modificato usando solo cioccolato al latte.

Ma questa la lasciamo per il prossimo post

Annunci

15 thoughts on “Un buon Natale con i biscotti: l’epica preparazione

  1. Delicati e friabili…un tentazione irresistibile!
    I miei preferiti quelli al cioccolato bianco…Complimenti alla pasticcera!
    Dopo averli assaggiati ho deciso di provare a farli anche io!

    …un’ottima proposta per bere un thè o una tisana con le amiche e sentirsi alla patisserie Fauschom di Parigi pur essendo nel centro di Bologna…

  2. Pingback: Brownies al cioccolato al latte e buone feste « vivere in cucina

  3. Pingback: A Natale ho fatto anche i muffin, facili però « vivere in cucina

  4. Pingback: Biscotti invasati « vivere in cucina

  5. Pingback: La mia torta di compleanno, cheesecake alle fragole « vivere in cucina

  6. Pingback: Crostata copiata di mandorle e cioccolato « vivere in cucina

  7. Pingback: Crostata di crema, amaretti e nocciole | vivere in cucina

  8. Pingback: Tartelette con crema al limone | vivere in cucina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...