Cupcakes / Com’è romantica Berlino in autunno (o sono io?)

Com’è come non è, con il viaggio a Berlino è venuta fuori una parte tenerotta di me, un aspetto romantico e cicciotto che ho scoperto guardando le immagini sul sito di Cupcake Berlin, una cupcakeria nella capitale tedesca. Io, che non ho ceduto al fascino dei macarons!

Come sono arrivata ai cupcakes berlinesi? Navigando ma.. non credo di avere cercato esplicitamente “cupcake Berlino”, non saprei dire com’è andata, forse Pinterest ci ha messo lo zampino?! Insomma quando ho visto le immagini dello shop ho deciso che non c’era luogo diverso dove io potessi assaggiare il mio primo cupcake!

Era una giornata dolce e calda, un autunno delizioso a Berlino nel 1920… No, 90 e rotti anni dopo mi ritrovavo un po’ accaldata e con i piedi doloranti, con il mio compagno di viaggio, per le strade di una città affascinante, luminosa e piena di vita.

Per caso arriviamo in zona cupcake e lui mi suggerisce: ma qui non c’è il negozio che hai segnato sull’agendina? Vero.. Ci affrettiamo, cartina alla mano.

Un’insegna rosa e luminosa annuncia che siamo arrivati a destinazione.

Si tratta di una pasticceria che produce cupcake colorati, sia normali che vegani.

Ora, ho sempre pensato che i coloranti non facciano per me (sono convinta di sentirne il sapore… vabé) e avevo deciso a priori di non comprare un cupcake troppo colorato. Insomma, non avrei voluto ma partivo leggermente prevenuta.

Alla faccia della persona insensibile al “fascino ciccio” che dimostro di essere ogni giorno, già davanti al negozio ho iniziato a sentire l’effetto calmante del colore rosa e del cupcake e non mi ponevo più domande sull’impatto dei coloranti e degli ingredienti sulla mia salute, era tutto bello e scintillante. C’era anche Bamby, che personalmente non ho mai tollerato, ma ci faccio caso solo ora.

Oltre ai cupcakes, c’erano dolci di varia natura, in stile U.S.A.: comfort food, se vi fa piacere li definiamo così.

La mia scelta? Cupcake alla vaniglia con crema al burro ai lamponi, con delle maledettissime (leggi: carinissime) palline sberluccicose di zucchero rose e perlate.

Era tutto così perfetto: i piattini in stile romantico, la luce, i tavoli di legno hanno contribuito a creare un’esperienza che non ha solo ammorbidito il mio carattere, ha stondato anche gli angoli delle fotografie! Straordinario!

Dopo cinque minuti buoni di osservazione ho dovuto procedere con l’assaggio, non sapendo bene da che parte prenderlo, ‘sto cupcake. Ho affondato la forchetta nel cupcake senza guardare, che attentato alla bellezza!

E com’era, beh? L’impasto era molto buono: vaniglioso, soffice, gustoso, non pesante. La crema era burro puro: ho letto un sacco di ricette nelle quali si usa questa crema al burro con la quale decorare e arricchire i cupcakes, ma ingenuamente ho pensato che non potesse sapere così tanto di burro. Che illusa, E’ burro, di cosa deve sapere?!

Forse per evitare che la crema diventasse troppo rosa, i lamponi erano appena accennati. Peccato, ci sarebbero stati tanto bene appoggiati sopra al posto delle noiose palline, con il loro sapore un po’ acidulo avrebbero compensato la dolcezza di tutto il resto! Senza parlare dell’effetto estetico (anche se… chi sono io per parlare di estetica?).

Comunque ci ho preso gusto e ho attentato al cupcake più e più volte, lasciando solo un po’ di crema alla fine perché non ne potevo proprio più di burro.

Alla fine, esperienza taaanto soddisfacente dal punto di vista… visivo e, per quel che riguarda il gusto, darei un 6, una buona media tra la crema e l’impasto.

Ma dal quel giorno sono cambiata.

Vi saluto, prendo il mio ombrellino di pizzo, infilo i guanti ed esco per una passeggiata nel parco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...