Capodanno con tante pretese

Capodanno

Panini croccanti, con mozzarella e pomodorini secchi, innaffiati da un bel bicchierone di aranciata

Questo è stato il mio pranzo di Capodanno, perché siamo tutti ammalati e io l’unica con appetito (strano!). E dopo una serata di ultimo dell’anno della quale avrei fatto volentieri a meno, il pessimismo è salito ai massimi livelli.

Penso che il pessimismo possa far parte della vita, senza imbarazzi, anche quando si manifesta con una certa irresistibile cattiveria. A volte si può fare qualcosa per combatterlo, altre volte non c’è proprio niente da fare e momenti come quelli che ho passato negli ultimi giorni restano lì e scavano uno spazio che resterà vuoto per sempre.

Penso che provare a riempire quel vuoto sia inutile e pericoloso, ma si possono scoprire tante altre cose belle, imparando ad imparare da quel vuoto, che diventerà un monito.

Quando mi sono preparata questi due tristi paninetti avevo il muso, quel ghigno, e avevo passato una notte a rigirarmi nel letto senza dormire veramente.

Poi li ho assaggiati e l’accostamento di pane croccante, mozzarella e pomodorini secchi era delizioso. Una spinta saporita ad apprezzare le piccole cose, o almeno è quello che ci ho voluto leggere io.

Sai cosa ti dico, 2015 appena iniziato? I tuoi predecessori che ho avuto il piacere di attraversare sono stati tutti difficili e non ho più paura di dirlo, ma mi hanno insegnato ad essere una persona resistente. E resistere per me, da alcuni anni, significa anche saper vedere un lumicino in mezzo alle onde alte metri, o quel panino delizioso in un mare di casini, insomma il bello o la speranza.

Quindi, caro 2015, se sarai gentile con me te ne sarò grata ma sappi che non chiederò a te ciò che invece devo aspettarmi da me stessa.

[Il “chi ben comincia…” non mi ha mai condizionata, un pranzo di Capodanno così può solo farmi venire voglia di sapori da scoprire nel 2015. Oggi ho pasteggiato con l’aranciata, non commento.]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...